La Mente e il Cuore Materiali e Spirituali

La Mente e il Cuore Materiali e Spirituali.

Noto sempre grandi contrasti di opinioni quando di parla di Cuore e Mente, alcuni dicono delle cose veramente stupide.

Il Cuore è un muscolo involontario (come i polmoni) la Mente è altra storia, totalmente diversa da ogni altro nostro organo sia in struttura organica che in funzioni.

Quindi partono disquisizioni tra Materialismo e Spiritualità, ma cosa c’entra non lo sanno nemmeno loro perchè quando entri nel sodo non sanno cosa rispondere, se non con l’indeterminismo, quindi con niente di concreto, solo supposizioni.

Sentite cosa dicono abbia detto la Rita Levi Montalcini, ricordo che era una nostra Scienziata ed ha un Premio Nobel:

“Tutti dicono che il cervello sia l’organo più complesso del corpo umano, da medico potrei anche acconsentire.

Ma come donna vi assicuro che non vi è niente di più complesso del cuore, ancora oggi non si conoscono i suoi meccanismi.

Nei ragionamenti del cervello c’è logica, nei ragionamenti del cuore ci sono le emozioni”.

Rita Levi Montalcini

Quelle parole girano in rete come dette dalla Levi Montalcini.

Sinceramente pensavo fosse uno stravolgimento di una sua opinione frase, perchè una Scienziata non avrebbe mai potuto dire una stupidaggine del genere, visto che i Sentimenti fanno parte di una tra le cinque sfere delle funzioni psichiche.

Il cuore non ha funzioni che possano stimolare percezione o emozioni, è il contrario, cioè viene stimolato da percezioni, sensazioni o emozioni e più forte ancora sentimenti che si scatenano nel cervello.

Poi magari non arrivano solo da uno dei cinque sensi comuni, ma vogliamo metterci l’extra-sensoriale, sempre il cervello soltanto può scatenare o produrre delle reazioni che placano o sollecitano il cuore.

E’ un muscolo involontario, come i polmoni, io penso che sarebbe meglio pensare prima di fare commenti impropri.

Allo stesso tempo non poteva dire “ancora oggi non si conoscono i meccanismi” non poteva dirlo, è antitetico a quanto faticosamente scoperto dall’uomo con le Scienze.

Altro che se si conoscono i meccanismi Scientifici delle reazioni ed espansioni psichiche e anche sui fenomeni paranormali, questi ultimi non possono essere determinati, ma si conoscono e sono stati registrati e classificati come “dato di fatto”, il dato di fatto è quando lo stesso fenomeno si può replicare e osservare senza ombra di dubbio ogni volta che si vuole riprodurre, quindi reale, ma indeterminabile.

Quindi l’uomo ha osservato, studiato, riprodotto e catalogato la maggior parte dei fenomeni che succedono nella dimensione dove vive.

I sentimenti sono prodotti o per reazione o autonomamente dalla mente, ed è un bene a volte usarli al posto della logica o del cinismo, per carità, altre si scoprirà dopo che è stato un male affidarvisi, ma è sempre li che nascono, nel cervello, non nel cuore.

Quando si dice “segui il cuore” è un modo per dire segui i sentimenti quindi stai sempre usando il tuo cervello e non altro, come per tutto il resto, anche quando muovi un dito e quando lo guardi, non si vede con occhi, ma con le membrane visive della corteccia cerebrale e se quelle mancano puoi anche avere gli occhi di falco, ma non puoi vedere.

Spesso in rete si trovano attribuzioni inesatte, l’ho visto anche riguardo alcune massime storiche, ma in questo caso chiunque pronunci parole come queste attribuite a Rita Levi Montalcini sappia che è stupidità, poi si possono dire per carità, non è reato, c’è libertà di parola, ma questa libertà non rende intelligenti, sempre di stupidità si tratta.

E’ tutta una questione di verifica, l’eziologia è la cura.

Quindi non c’entra nulla l’intelligenza, qui entra in gioco la conoscenza, cioè conoscere che è universo totalmente diverso da quello della convinzione, il terreno è il realismo, il determinismo, altrimenti si resta nell’indeterminismo o nella fuffa o nella convinzione.

Materialismo e Spiritualità non hanno nulla a che fare con quella frase, anzi forse è stata creata apposta, possiamo ben vedere che genere di siti la propongono su Internet, per coloro gli basta una frase per attribuire il meglio della Natura e della Vita a cose che non riescono nemmeno a capire più che a quelle che riuscirebbero a determinare se pensassero meglio.

Io sono certo che quella frase non può averla scritta una Scienziata, non voglio pensarlo, ma se lo avesse fatto la perdonerei, in fondo era donna di altri tempi, legata a dimensione di pensiero un po diverse e molto anziana, magari persa in un attimo di sentimentalismo che in fine non fa male a nessuno.

isval

 

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Hello world!

Welcome to WordPress.com! This is your very first post. Click the Edit link to modify or delete it, or start a new post. If you like, use this post to tell readers why you started this blog and what you plan to do with it.

Happy blogging!

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento